Musica del XXI secolo: Philip Glass, David Lang, Michael Nyman, Arvo Pärt

Sarà un salto nel presente questo concerto perché consentirà al pubblico di apprezzare suggestioni musicali, contemporanee, di vario genere: da quelle più minimalista a quelle che prediligono le forme sceniche, a quelle ancora ricche di risonanze mistiche e religiose. Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele Direttore: Alessandro Calcagnile   L’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele, diretta da Alessandro Calcagnile e il Quartetto di Sassofoni Accademia (Gaetano Di Bacco, Enzo Filippetti,  Giuseppe Berardini, Fabrizio Paoletti) condurranno il pubblico in un percorso vivo e vibrante attraverso una particolare selezione di autori: dal compositore statunitense Philip Glass, solitamente considerato tra i capofila del minimalismo musicale, all’inglese Michael Nyman e ancora Arvo Pärt, il più celebre compositore estone della storia, apprezzato soprattutto per la semplicità dell’ascolto e la trasparenza emotiva delle sue opere, sino a regalare, per la prima volta in Italia, il brano “Wed (for string orchestra)” del 2013, di David Lang, autore di “I lie”, utilizzato come colonna sonora nel film “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino e delle musiche di “Youth”, sempre di Sorrentino, per cui è candidato all’Oscar per la Migliore canzone. Compositori che hanno saputo spaziare tra linguaggi complessi e articolati, sperimentando e innovando. Tra i brani il “Concerto for Saxophone Quartet and Orchestra” di Philip Glass, per la prima volta in Italia, “Wed (for string orchestra)” dello statunitense David Lang. Poi spazio alle sonorità di Michael Nyman con “Where the Bee Dances” (1991) e di Arvo Pärt con “Wenn Bach Bienen gezüchtet hätte” (1976). A scegliere il programma e dirigere l’Orchestra, Alessandro Calcagnile, direttore d’orchestra e pianista, raffinato interprete della musica del Novecento, che vanta collaborazioni con alcuni tra i più importanti compositori italiani viventi. Già protagonista in questa stagione, insieme a Rossella Spinosa, della Settimana dedicata al Cinema Muto, e dopo aver diretto l’Orchestra nell’apprezzato concerto “Omaggio alle musiche da film di John Williams”, torna sul podio per dirigere l’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele in un’altra affascinante proposta musicale. Solisti d’eccezione Gaetano Di Bacco (sassofono soprano), Enzo Filippetti (sassofono contralto), Giuseppe Berardini (sassofono tenore), Fabrizio Paoletti (sassofono baritono). I musicisti formano dal 1984 il Quartetto di Sassofoni Accademia, considerato a livello internazionale tra i gruppi italiani più attivi nel suo genere, tenendo concerti in Italia e all’estero, con tournée in 26 Paesi. Il Quartetto si è esibito per importanti istituzioni musicali e festival in sedi prestigiose.

Programma del Concerto  

Arvo Pärt: Wenn Bach Bienen gezüchtet hätte (1976) Michael Nyman: Where the Bee Dances (1991) Solista: Gaetano Di Bacco, sax soprano David Lang: Wed (for string orchestra) (2013) prima esecuzione italiana Philip Glass: Concerto for Saxophone Quartet and Orchestra (1995) Solisti: Quartetto di Sassofoni Accademia (Gaetano Di Bacco, Enzo Filippetti, Giuseppe Berardini, Fabrizio Paoletti)